• Italiano
  • English

menu

ATENEO DI QUALITÀ ACCREDITATO ANVUR - FASCIA A

Teatro Due: laboratorio per studenti universitari

Da gennaio ad aprile 2020 "All'improvviso capivo che la città ascoltava" condotto da Vincenzo Picone

Parma, 16 dicembre 2019 - Ogni anno Fondazione Teatro Due organizza un laboratorio di teatro dedicato agli studenti dell'Università di Parma: un incontro ravvicinato con il mondo teatrale in tutta la sua complessità, dagli aspetti più teorici fino alle pratiche sceniche.

Il laboratorio di quest'anno, dal titolo All'improvviso capivo che la città ascoltava, si concentrerà sulla natura stessa della parola laboratorio, su come sia possibile creare e far germogliare una drammaturgia partendo da un dato tema. Attraverso letture di testi, improvvisazioni, esercizi e una continua interrogazione e contemplazione dei luoghi della città, proveremo a costruire un testo per la scena gravitante intorno ad una serie di domande: Cosa è il Femminile? Cosa intendiamo per femminile? Dove si riverbera nell’individuo? E nelle azioni? E ancora nelle città o nella politica? È in contrapposizione o in relazione col Maschile? Riguarda sia le donne che gli uomini? È possibile individuare delle corrispondenze tra gli accadimenti socio-culturali e i mutamenti del singolo essere umano? 

Il laboratorio sarà condotto da Vincenzo Picone, regista e drammaturgo specializzato da anni in progetti di formazione teatrale, rivolti soprattutto alle nuove generazioni, e si svolgerà a Teatro Due, con un incontro settimanale il giovedì pomeriggio dalle 16 alle 18, dal 16 gennaio ad aprile 2020.

Ai partecipanti è richiesto il pagamento della quota di iscrizine di 40 euro e l’acquisto di un carnet di 10 spettacoli a scelta fra le proposte della stagione 2019/2020 di Fondazione Teatro Due al prezzo di 100 euro.

Informazioni e iscrizioni: info@teatrodue.org – Tel. 0521.289659 – www.teatrodue.org

Pubblicato Lunedì, 16 Dicembre, 2019 - 11:19 | ultima modifica Lunedì, 16 Dicembre, 2019 - 13:29