• Italiano
  • English

menu

ATENEO DI QUALITÀ ACCREDITATO ANVUR - FASCIA A

Candeloro Bellantoni nuovo Direttore Generale dell’Università di Parma

L’incarico dell’avv. Bellantoni, presentato questa mattina in conferenza stampa dal Rettore Paolo Andrei, decorrerà dal prossimo 9 dicembre e terminerà il 31 ottobre 2022

Parma, 27 novembre 2019 – L’avv. Candeloro Bellantoni, già Direttore Generale delle Università di Milano Bicocca e di Catania, è il nuovo Direttore Generale dell’Università di Parma.

L’incarico dell’avv. Bellantoni, nominato dal Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo su proposta del Rettore e a seguito del parere favorevole espresso dal Senato Accademico, decorrerà dal prossimo 9 dicembre e terminerà il 31 ottobre 2022. Il mandato dell’avv. Silvana Ablondi è terminato il 31 ottobre 2019; dal 1° novembre e fino all’8 dicembre 2019 ha assunto le funzioni di ff Direttore Generale l’avv. Anna Maria Perta, Dirigente dell’Area Didattica e Servizi agli Studenti dell’Ateneo.

Il Rettore Paolo Andrei, nella conferenza stampa che si è svolta questa mattina al ParmaUniverCity Info Point, ha rivolto un caloroso benvenuto all’avv. Bellantoni a nome di tutti gli studenti, i docenti e il personale tecnico amministrativo, auspicando che «l’insediamento del nuovo Direttore Generale, un ruolo centrale e strategico per tutta la comunità accademica, possa dare nuovo impulso all’azione dell’Ateneo, proseguendo e incrementando le linee di sviluppo intraprese in questi anni». Il Rettore Andrei ha quindi proseguito «ringraziando l’avv. Silvana Ablondi per l’attività svolta con impegno e dedizione in qualità di Direttore Generale della nostra Università negli otto anni appena trascorsi e l’avv. Anna Maria Perta per la disponibilità dimostrata nel ricoprire l’incarico di facente funzione Direttore Generale, in attesa dell’insediamento del dott. Bellantoni».

«Sono onorato di assumere l’incarico di Direttore Generale dell’Università di Parma», ha affermato Candeloro Bellantoni, «un Ateneo antico e prestigioso, tra i più efficienti d’Italia, come testimoniato dal recente giudizio espresso dall’ANVUR. Ringrazio il Rettore e gli Organi di Governo per la fiducia accordatami, consapevole di accettare una sfida molto impegnativa nella quale profonderò tutto il mio impegno, mettendo a frutto l’esperienza professionale acquisita finora, per conseguire gli obiettivi indicati nel Piano strategico di Ateneo». 

L’avv. Candeloro Bellantoni, laureato in Giurisprudenza e abilitato all’esercizio della professione forense, è stato Direttore Generale dell’Università di Milano Bicocca dal 2004 al 2017 e dal 2017 ad oggi Direttore Generale dell’Università degli Studi di Catania. Nel corso della sua carriera accademica è stato, tra i numerosi incarichi, componente della Commissione per la redazione del Codice della legislazione scolastica, universitaria, dell'alta formazione artistica musicale e coreutica e della ricerca presso il MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, componente del Comitato Scientifico di UniSTUD (Coordinamento nazionale delle Segreterie Studenti delle università italiane), componente del Nucleo di Valutazione dell'Università degli Studi di Bergamo e componente del Comitato Scientifico del Consorzio Interuniversitario di Formazione (Co.ln.Fo.). Ha coordinato processi di dematerializzazione e automazione dei processi amministrativi, con particolare attenzione alla parte relativa ai servizi agli studenti, e ha partecipato in qualità di relatore a numerosi convegni ed eventi formativi.

Pubblicato Mercoledì, 27 Novembre, 2019 - 13:11 | ultima modifica Mercoledì, 27 Novembre, 2019 - 15:01