• Italiano
  • English

menu

17 ottobre: a “I Mercoledì del Diritto” nullità di protezione e sanatoria dei negozi giuridici

Alle ore 17 nell’Aula dei Filosofi dell’Università di Parma. Relatore Giovanni Perlingieri dell’Università della Campania “Luigi Vanvitelli”

Parma, 5 ottobre 2018 –Sarà dedicato a “La convalida delle nullità di protezione e la sanatoria dei negozi giuridici” il prossimoappuntamento di “I Mercoledì del Diritto”, rassegna d’incontri su temi giuridici organizzata dal Dipartimento di Giurisprudenza, Studî Politici e Internazionali dell’Università di Parma.

L’incontro è in programma per mercoledì 17 ottobre alle 17 nell’Aula dei Filosofi dell’Ateneo (via Università, 12). Relatore sarà Giovanni Perlingieri, ordinario di Diritto privato all’Università degli Studî della Campania “Luigi Vanvitelli"

Il Prof. Perlingieri introduce così l’appuntamento:“La relazione tratterà il problema della convalidabilità delle cosiddette nullità di protezione e in generale delle nullità tradizionali alla luce delle recenti sentenze della Cassazione e della Corte di Giustizia, in tema di rilevabilità d'ufficio, contratti monofirma ecc.Si eviteranno soluzioni astratte e generalizzanti e si concentrerà l'attenzione sulla natura qualitativa dell'interesse protetto dalla singola norma statuente la nullità. L'indagine, sensibile a considerare il proprium dei singoli vizi di invalidità, si svilupperà attraverso una rilettura sistematica e assiologica dell'art. 1423 del Codice civile al fine di evitare la creazione di categorie (nullità) e sottocategorie (nullità di protezione) non comunicanti e favorire una riconcettualizzazione della nullità e della sanabilità”.

L’iniziativa, patrocinata dall’Ordine degli Avvocati e dal Consiglio Notarile di Parma, si rivolge a docenti e studenti dell’Ateneo, a operatori del diritto ma anche a un pubblico più vasto, dai docenti e studenti delle scuole superiori a tutti gli interessati.

Gli incontri di “I Mercoledì del Diritto” hanno a oggetto sia temi di attualità, come norme recentemente promulgate o casi giudiziari, sia temi prettamente culturali ma comunque attinenti al Diritto, e che presentino profili di interesse non soltanto per un uditorio di specialisti. Relatori sono docenti, ricercatori e assegnisti del Dipartimento di Giurisprudenza, Studî politici e Internazionalidell’Università di Parma, ma anche giuristi e docenti italiani e stranieri.

 

Pubblicato Venerdì, 5 Ottobre, 2018 - 16:17 | ultima modifica Lunedì, 8 Ottobre, 2018 - 08:04