• Italiano
  • English

menu

ATENEO DI QUALITÀ ACCREDITATO ANVUR - FASCIA A

14 novembre: “La Cella di un detenuto: come è oggi, come era ieri, come potrebbe essere domani?”

È ripartito l’anno accademico del Polo Universitario Penitenziario (PUP) di Parma.

Parma, 6 novembre 2019 – Si terrà giovedì 14 novembre, alle 13,30 in Aula Filosofi nel Palazzo Centrale dell’Università di Parma, “La Cella di un detenuto: come è oggi, come era ieri, come potrebbe essere domani?” l’ultimo appuntamento del ciclo di incontri del Polo Universitario Penitenziario (PUP) di Parma. Il progetto è coordinato da Vincenza Pellegrino, professore associato di Sociologia dei processi culturali e comunicativi.

Durante l’incontro ragionano su questo tema: Alvise Sbraccia, Università di Bologna e associazione Antigone; Fabio Cassibba, Università di Parma; Vincenzo Picone con letture dal laboratorio in carcere 2018\2019 “Il castello dei destini incrociati”.

È ripartito l’anno accademico del Polo Universitario Penitenziario (PUP) di Parma. Gli anni scorsi hanno permesso di formalizzare gli accordi per la costituzione del PUP e per la tutela del diritto allo studio, che non attiene solo ai materiali di studio e alla valutazione, ma anche e soprattutto al confronto con altri studenti e con i docenti. A seguito di tali accordi è stato istituito un servizio di tutoraggio all’interno del carcere con la selezione di studenti magistrali e la loro formazione e sono state implementate forme di seminari e laboratori che vedono impegnati insieme studenti detenuti e non.

Pubblicato Mercoledì, 6 Novembre, 2019 - 10:15 | ultima modifica Mercoledì, 6 Novembre, 2019 - 11:44