• Italiano
  • English

Tesi di laurea (indicazioni e modello)

Parametri richiesti

Indicazioni e criteri formali per la composizione dell’elaborato di tesi:

  • La scrittura deve essere in "fronte/retro"
  • Le pagine devono essere impostate con minimo 22 righe e minimo 60 battute per riga
  • Il corpo del carattere con dimensione 11 per il testo e 9 per le note
  • All’elaborato di tesi di laurea deve essere premesso un indice-sommario, con la suddivisione in capitoli e paragrafi
  • La bibliografia, in ordine alfabetico per Autore, va posta alla fine dell’elaborato
  • Le citazioni bibliografiche, i riferimenti ad opera già citata e le abbreviazioni si debbono conformare, salvo diversa indicazione del Relatore, a quelle utilizzate in V. Napolitano, Dizionario Bibliografico delle Riviste giuridiche italiane, Giuffrè, Milano

Per tutto ciò che non è specificato in elenco, attenersi alle linee guida fornite dal proprio Relatore.

La scrittura dell'elaborato

In allegato, è disponibile un documento "modello" in formato word, impostato già con i parametri minimi richiesti e correlato con le impostazioni non specificate nel preambolo (come ad esempio la copertina, l'indice, i titoli di capitoli e paragrafi, la bibliografia).
Qualora si decida di utilizzare questo documento, attenersi alle istruzioni contenute all'interno.
Gli stili sono importanti, senza l'inserimento corretto degli stili, il modello non funziona.
Non è obbligatorio utilizzarlo. Se gli stili non vengono utilizzati nel modo corretto, il modello può creare confusione, e quindi si sconsiglia l'uso.
In questo caso, si può copiare le stesse impostazioni contenute in questo modello ed applicarle ad un nuovo documento di word.

Logo, copertine e stampa

Nel modello sopra allegato, è già disponibile un esempio di frontespizio per l'elaborato.

Per quanto riguarda il Logo, leggi le indicazioni sotto.

In fine, l'elaborato verrà masterizzato su CD in formato pdf e stampato su carta in duplice copia. Il tutto andrà consegnato in segreteria studenti per l'accettazione.
Dopodichè, una stampa sarà consegnata al Relatore, l'altra rimarrà allo studente.
La custodia del CD riporterà le medesime indicazioni stampate sulla copertina della tesi.

Nuovo logo e riorganizzazione dei Dipartimenti

Dal 1° gennaio 2017 l'Ateneo di Parma ha un nuovo logo e una nuova immagine coordinata.

Gli studenti di ogni ordine e grado (corsi di laurea, specializzazione, dottorato, master) devono riportare sulla copertina e sul frontespizio della tesi, senza richiedere alcuna autorizzazione, il logo dell'Università di Parma, reperibile nell'area web riservata agli studenti (Esse3) e accessibile tramite le credenziali di autenticazione all'interno della procedura "LAUREA/ESAME FINALE - Conseguimento titolo". N.B. Si raccomanda di salvare il logo in quanto una volta chiusa la domanda di laurea non si riesce più a vederlo.

Il nuovo Regolamento per l'uso del logo dell'Università di Parma è pubblicato alla pagina http://www.unipr.it/node/416.

L'obbligo di utilizzo del nuovo logo è in vigore dal 1° gennaio 2017, compatibilmente con i tempi tecnici necessari per la realizzazione degli elaborati e quindi la effettiva possibilità di riprodurre il nuovo logo.

Gli studenti che non abbiano ancora stampato l'elaborato di tesi sono altresì pregati di indicare in copertina e sul frontespizio il Corso di Laurea di appartenenza e il Dipartimento di afferenza, attenendosi alle diciture aggiornate a seguito dell'avvenuta riorganizzazione dei Dipartimenti in vigore dal 1° gennaio 2017, reperibili alla pagina http://www.unipr.it/ateneo/organi-e-strutture/i-dipartimenti .

Pubblicato Mercoledì, 4 Marzo, 2015 - 14:45 | ultima modifica Lunedì, 24 Luglio, 2017 - 07:45