• Italiano
  • English

Giunta del Dipartimento

Organizzazione e competenze

La Giunta di Dipartimento coadiuva il Direttore, su sua richiesta, nell’esercizio delle funzioni attribuitegli, ed esercita funzioni propositive e deliberative ai sensi del successivo Art. 12.

Fanno parte della Giunta:
- il Direttore di Dipartimento, che la presiede; lo stesso è sostituito, in caso di assenza o impedimento, dal Direttore-vicario;
- i Presidenti dei Corsi di laurea;
- i Coordinatori delle Unità;
- cinque rappresentanti, di cui: un Professore di prima fascia, un Professore di seconda fascia, un Ricercatore, un’unità di Personale tecnico-amministrativo, uno tra gli Studenti eletti nel Consiglio di Dipartimento. Detti Rappresentanti sono eletti, entro sessanta giorni dalla attivazione del Dipartimento, secondo le norme dettate da apposito Regolamento;
- il Responsabile Amministrativo-Gestionale, che funge anche da segretario.
 

I Delegati del Direttore e il Direttore-vicario possono partecipare, su richiesta del Direttore, ai lavori della Giunta, senza diritto di voto. Ove il Direttore-vicario partecipi ai lavori del Giunta in sostituzione del Direttore, che sia assente o impedito, ha diritto di voto. 

La Giunta dura in carica tre anni solari. La Componente studentesca dura in carica due anni. I Componenti eletti non possono essere rieletti, consecutivamente, per più di una volta. La mancata individuazione di una o più rappresentanze non incide sulla valida costituzione dell’Organo.

La Giunta è convocata dal Direttore di sua iniziativa o su richiesta scritta e motivata di almeno quattro dei suoi Componenti.

Di norma, la convocazione dei Componenti la Giunta avviene mediante comunicazione inviata, per posta elettronica, all’indirizzo dell’Ateneo di ciascuno dei suoi Componenti, almeno tre giorni prima della data di riunione. In caso di urgenza, a discrezione del Direttore, la Giunta può essere convocata, con la medesima modalità prima indicata, non meno di ventiquattro ore prima della riunione. La Giunta può riunirsi, anche in via telematica, su decisione del Direttore del Dipartimento.

Per la validità delle riunioni della Giunta, è necessaria la presenza della maggioranza assoluta dei suoi Componenti, detratti i Componenti che abbia giustificato, per iscritto, la loro assenza. Le votazioni avvengono secondo le stesse modalità stabilite per le votazioni del Consiglio di Dipartimento.

Competenze della Giunta

La Giunta di dipartimento, oltre a coadiuvare il Direttore di Dipartimento su sua richiesta, e ad avere funzioni istruttorie e propositive, esercita le funzioni deliberative delegatele dal Consiglio di Dipartimento.
 (dagli artt. 11 e 12 del Regolamento di funzionamento del Dipartimento di Giurisprudenza, StudÎ politici e internazionali)

Pubblicato Martedì, 30 Luglio, 2013 - 12:34 | ultima modifica Giovedì, 30 Marzo, 2017 - 12:45